Viaggiare in sicurezza

Spesso capita di vedere cani e a volte anche gatti, trasportati in auto senza alcun sistema di ancoraggio e protezione, niente di più pericoloso per animale e conducente.

Il cane o il gatto, trasportato in modo non adeguato, può intralciare il conducente durante la guida, distraendolo o limitandone i movimenti.

Inoltre, in caso di incidente, l’animale può essere sbalzato all’interno dell’abitacolo o fuori dal veicolo, riportando danni gravissimi se non lesioni mortali.

Per evitare questi rischi basta abituare, già da cuccioli, i vostri compagni pelosi a viaggiare in sicurezza in auto mediante i diversi dispositivi presenti in commercio.

Vediamo dunque i più diffusi sistemi di protezione utilizzabili sui vari mezzi di trasporto.

Trasporto in auto

viaggiare con gli animali

Il codice della strada nell’art. 169, prevede la possibilità di trasportare un animale domestico a patto che non costituisca pericolo o impedimento alla guida dell’automobile. 

Gli animali devono quindi essere trasportati in appositi trasportini, in gabbie, nel vano posteriore al posto di guida se separato da rete oppure nel vano portabagagli se separato dall’abitacolo con apposita barriera a barre.

Consigliamo l’utilizzo delle cinture di sicurezza specifiche, presenti sul mercato, solo per tragitti brevi e in città, dove velocità e distanza sono limitate e di conseguenza si riduce la probabilità di subire incidenti con forte impatto energetico su colonna vertebrale e torace.

Inoltre questo tipo di ancoraggi andrebbe sempre attaccato alla pettorina e mai al collare per evitare traumi al collo.

Consigliamo di non permettere al cane di viaggiare con la testa fuori dal finestrino onde evitare otiti e congiuntiviti a seguito di un colpo d’aria.

Trasporto in treno

Come indicato nel regolamento di Trenitalia (fonte Trenitalia) un cane o un gatto possono viaggiare in modo gratuito purché siano di piccola taglia, vengano custoditi in trasportini di dimensioni non superiori a 70 cm X 30 cm X 50 cm e che ci sia un viaggiatore umano che accompagni ogni animale. Se il vostro animale è di taglia piccola ma pesante per le vostre forze, vi consigliamo i trasportini-trolley dotati di ruote.

I cani, superiori ai 10 kg di peso, possono viaggiare al guinzaglio se muniti di museruola e con un personale titolo di viaggio, la cui tariffa varia da compagnia a compagnia di trasporto. Viaggiano ovviamente in forma gratuita i cani-guida per non vedenti.

Prima di intraprendere un viaggio, consigliamo comunque di informarsi presso la propria compagnia su regolamenti e normative che regolano il trasporto degli animali.

viaggi in nave con animali

Trasporto in nave

Cani e gatti sono i benvenuti su navi e traghetti purché viaggino nei trasportini e stiano nelle aree comuni. Se sono troppo grandi per il trasportino devono avere guinzaglio e museruola e possono sostare solo sui ponti esterni ed interni.

Le compagnie navali, come quelle aeree, sono società private e hanno quindi regolamenti interni personalizzati. Informarsi presso la propria compagnia prima di prenotare è quindi la strada migliore per evitare intoppi.

Trasporto in aereo

Cani e gatti possono viaggiare in aereo, dietro prenotazione e in appositi trasportini.

viaggiare in aereo col cane

I trasportini devono essere conformi alla normativa IATA (International Air Transport Association).

Si tratta di linee guida inerenti la sicurezza ed il comfort degli animali in volo. Ogni compagnia decide autonomamente quali debbano essere le dimensioni ed il peso dei trasportini ammessi in cabina sui propri mezzi, oltre che le tariffe e le modalità di prenotazione e imbarco.

Per qualsiasi cane, gatto o altro animale domestico, è necessaria una prenotazione apposita e l’esistenza di una documentazione specifica riguardante la proprietà e la situazione sanitaria del peloso.

Il passeggero è tenuto a fornire il cibo e l’acqua di cui avrà bisogno l’animale durante il viaggio.

E’ permessa la presenza di un solo trasportino per ogni tratto di cabina divisa da paratia fissa o mobile. Potrebbero esservi deroghe eccezionali.

In un solo trasportino non possono viaggiare più di 5 unità e il peso totale, compreso il trasportino stesso, non può essere superiore a 8 kg, (alcune compagnie accettano fino a 10 kg). Questo perché gli animali devono potersi muovere agevolmente durante il viaggio.

Le dimensioni massime dei trasportini in cabina non devono superare queste misure: 46 x 25 x 31 cm, qualora fossero più grandi o il loro peso dovesse superare gli 8 kg di peso (compreso trasportino) dovranno essere trasportati nella stiva.

Il cane, il gatto o qualsiasi altro animale sia in viaggio, non deve emanare odore sgradevole e deve restare nel trasportino per tutta la durata del viaggio.

I cani guida possono essere imbarcati in cabina senza il trasportino, ma sono tassativi museruola e guinzaglio.

Quanto indicato in questa sezione rappresenta le linee generali di condotta, ma una telefonata o una mail al servizio clienti della vostra compagnia aerea è sempre il modo migliore per evitare ritardi o discussioni al check-in.