I nostri servizi: furry experience

Ciao sono sempre io: Briciola, uno dei due super consulenti pelosi di Shower-dog.

Quando i nostri “umani alla pari” Cristian e Michele ci hanno parlato del loro progetto eravamo dubbiosi.

Insomma, un fido-lavaggio self-service? Siamo forse macchine noi?

I dubbi sono aumentati quando hanno detto che saremmo stati i primi a provare le vasche.

Siamo mica criceti troppo cresciuti!

Ma poi, invece di portarci nella solita toeletta tra piastrelle bianche e tavolini freddi e farci maneggiare da qualche estraneo, ci hanno fatto provare le vasche che avevano scelto.

In un locale dove non fa mai troppo caldo o troppo freddo, e che ci hanno spiegato si chiami “climatizzato” (ma che a me piace chiamare “coccolizzato”) abbiamo visto 3 coloratissime vasche.

La prova è stata divertente.

Oltre a esserci potuti sgrullare a più non posso, senza urla di u-mamme (mamme umane) sull’orlo di una crisi di nervi, i nostri umani ci hanno lavato con le loro mani, con l’acqua alla temperatura perfetta grazie ai miscelatori.

Poi abbiamo fatto il cambio di stagione, grazie agli aspiratori che ci hanno tolto di dosso tutto il pelo non più di moda e tutta l’acqua.

La cosa che Susy più ha amato è stato il phon. Si sa che le femmine sono fanatiche. A qualsiasi specie appartengano.

A me la cosa che più è piaciuta è stato che, avendo tutti i comandi a bordo vasca, il mio umano è stato sempre vicino a me.

Grazie al distributore di prodotti per l’igiene, grembiuli, guanti lunghi, ecc abbiamo scelto insieme quale shampoo usare e abbiamo comprato anche un premietto goloso per dopo.

Certo mi sarebbe piaciuto poter mordicchiare il bordo del cappotto o il cellulare del mio umano mentre facevo il bagno, ma ogni vasca ha il suo armadietto e quindi niente mordicchiamenti.

baffuti isterici?

A parte questo, un’esperienza davvero divertente che tutti i pelosi dovrebbero provare. Sì tutti. Anche quelli là, sì insomma i baffuti isterici. Quelli che alle tre di notte corrono per casa. Com’è che li chiamate?”

Susy: “Li chiamano gatti.”

Briciola: “ah ok grazie…

Le sorprese però non erano finite, mentre mangiavo il mio snack, mi hanno rimesso la pettorina che intanto era stata messa in lavatrice insieme alle altre mie cose. Si perché da Shower-dog c’è anche una lavatrice dedicata ai nostri indumenti con un programma pre-impostato che in 14 minuti rimette tutto a nuovo. Così la vostre u-mamme non dovranno più guardare con sospetto la lavatrice di casa ogni volta che le affidano i vostri cappottini o le vostre cucce.

Che poi io non capisco, ma possibile che altri umani non abbiano pensato a mettere a disposizione dei loro pelosi una lavatrice?

E pensare che a noi collari splendenti, pettorine pulite e cucce profumate piacciono da morire.

Beh la verità è che serviva proprio Shower Dog da queste parti.

Lunga vita e pelosità.

Briciola